Con le donne polacche in sciopero

Il governo polacco vuole condannare a 5 anni di prigione le donne che decidono di abortire.

L’Europa deve alzare la voce contro la Polonia e contro tutti gli stati, Italia compresa, che non garantiscono alle donne la più totale libertà di fare in autonomia le proprie scelte in materia di gravidanza.